I membri dei gruppi del cuore raccontano

In questa pagina dei partecipanti a gruppi del cuore raccontano le loro esperienze nel gruppo e perché gli fa bene parteciparvi.

Frequenta personalmente un gruppo del cuore e le farebbe piacere comunicare le sue esperienze ai visitatori del nostro sito Internet e magari incoraggiarli a partecipare a uno di questi gruppi? Se ci invia un breve testo in merito, con o senza fotografia, lo pubblicheremo volentieri qui. Grazie mille!

Muriel, Ginevra

“Dopo la riabilitazione mi sentivo molto in forma e volevo assolutamente mantenerla. Perciò sono entrata in un gruppo del cuore, alla cui attività partecipo ormai da otto anni due volte alla settimana. Grazie alla buona atmosfera che vi regna mi do una mossa quando non ho voglia di allenarmi! E posso scambiare regolarmente esperienze con altre persone con i miei stessi intenti. Da noi è sempre presente all’allenamento un medico che talora anche vi partecipa. Ciò mi dà ulteriore sicurezza."

Heinz, Bienne

"Da giovane ho praticato attivamente sport. Poi sono arrivate la famiglia e maggiori esigenze in ambito professionale e per lo sport non c’è più stato posto. “In compenso” ho fumato sempre di più. Così avevo dimenticato da lungo tempo come fa bene sollecitare il corpo. Soltanto nella riabilitazione cardiaca a Le Noirmont ho ritrovato il piacere di svolgere attività fisica. Adesso partecipo due volte alla settimana all’allenamento per la forma del gruppo del cuore. E non fumo più! Inoltre mi sono comperato una bicicletta da corsa con cui mi alleno regolarmente. Però qui ci vuole più autodisciplina perché manca la motivazione che dà il gruppo."